BIBLIOTECA SULL’AUTISMO “FONDAZIONE BRUNELLO”



STORIA

La biblioteca della Fondazione Brunello è un istituto di documentazione specializzato nel settore dell’autismo e della disabilità. E’ aperta al pubblico
dal febbraio 2010. 
Dal marzo 2010 è stata inserita nel Polo Pubblico Regionale Veneto S.B.N.
Si connota come un servizio culturale e di documentazione specialistica, a disposizione di
operatori dei Servizi pubblici e privati, dei docenti di ogni ordine di scuola, di genitori, studenti e di chi vuole conoscere le particolarità dell’autismo come disturbo pervasivo dello sviluppo.
E’ uno strumento per tutte le iniziative di formazione, organizzate dalla Fondazione, in proprio o in collaborazione con istituzioni pubbliche e private del settore.
Costituisce risorsa importante per le azioni del progetto “Centro per l’autismo a Vicenza” Garantisce la conservazione e la tutela del patrimonio.
Acquista quanto necessario per integrare la documentazione presente, tenendo conto delle richieste degli utenti del servizio e delle indicazioni di specialisti in materia.
Riceve in dono e conserva tesi specialistiche e di dottorato sull’autismo, garantendone la tutela e la gestione.
Il patrimonio è costituito da volumi di autori italiani e  stranieri, tradotti in lingua italiana,  riviste specialistiche, CD Rom, tesi di laurea sull’argomento, fornite prevalentemente da laureati delle Università degli Studi di Padova, Verona e Trento nelle facoltà di neuropsichiatria infantile, psicologia, scienze della formazione, logopedia, neuro e psicomotricità.
Sono raccolti, dal 2008, articoli sulla sindrome dello spettro autistico, pubblicati dai quotidiani internazionali.
Sono presenti atti di convegni realizzati a Vicenza e nel Veneto, dal 2000.
La presentazione dei volumi e degli articoli, in abstract, è raccolta in uno schedario.  


QUALI SONO I NOSTRI  SERVIZI

Servizio al pubblico:

  • consultazione e lettura in sede 
    • assistenza e consulenza scientifica in sede
    • ricerche di informazioni bibliografiche (se pervenute a mezzo telefono e fax, e-mail, posta)
    • prestito locale e interbibliotecario (ad esclusione di tesi e CD Rom)  


Consulenza

Personale qualificato si affianca agli utenti per aiutarli a reperire documentazione utile per rispondere ai loro bisogni/interessi.
Risponde anche a richieste telefoniche o e-mail con la spedizione del materiale richiesto.

 

Servizio informatico

La biblioteca è dotata di mezzi informatici per facilitare la ricerca on line, e di attrezzatura per riproduzione in fotocopia o scanner nel rispetto delle norme (computers, stampanti a colori e multifunzione, proiettore, tel-fax).

Sito biblioteca: opac.regione.veneto.it/SebinaOpac/Opac?sysb=VIAFB

 

Prestito interbibliotecario

Nel rispetto delle norme stabilite dal Servizio Bibliotecario Nazionale, di cui fa parte, la biblioteca effettua il prestito interbibliotecario, anche attraverso il sito rbv.biblioteche.it.
L’utente pertanto può richiedere il prestito dalla biblioteca più vicina alla propria residenza, con il vincolo di consultare i volumi solo presso la sede di quest’ultima.
E’ possibile inoltre ottenere il prestito di materiale non presente in biblioteca, ricorrendo ad altre biblioteche italiane o estere.
Per accedere a questo servizio è sufficiente compilare un apposito modulo disponibile in sede, oppure richiederlo via    e-mail. La biblioteca si farà carico di localizzare il documento richiesto, utilizzando gli strumenti informatici e cartacei di cui dispone, di inviare la richiesta di prestito in tempi rapidi, di avvisare telefonicamente l’utente, non appena in possesso del materiale richiesto.

 

Servizio riproduzioni

E’ possibile fotocopiare il materiale della biblioteca, nel rispetto delle norme riguardanti il diritto d’autore, utilizzando le attrezzature a disposizione degli utenti.

 

REGOLAMENTO 

  • Nell'ambito del sistema bibliotecario nazionale la biblioteca  sull’autismo “Fondazione Brunello” garantisce  la  conservazione  e  la  tutela  del  patrimonio  che  è  stato  acquisito,  secondo  criteri scientifici che ne assicurino la gestione ottimale.
    Garantisce la tutela e la gestione della produzione editoriale italiana e straniera che le perviene per donazione o per deposito legale e delle tesi di laurea triennale, specialistica e di dottorato di ricerca.
    Acquista quanto necessario per integrare periodicamente la documentazione della biblioteca, consultando gli specialistici competenti per l’indicazione di volumi, riviste e DVD/CD Rom e per abbonamenti a riviste on-line.
  • Favorisce l’accesso alla biblioteca  per attività di studio e di ricerca  e per iniziative di formazione su Autismo e Disturbi generalizzati dello Sviluppo e disabilità, rivolte ad insegnanti, operatori dei Servizi pubblici e privati, genitori e chiunque desideri acquisire o accrescere le conoscenze sul tema.
  • Responsabile della biblioteca è il Presidente della Fondazione Brunello – Onlus o, in caso di suo impedimento, il Vice Presidente.
  • I cataloghi della documentazione sono consultabili sugli strumenti informatici, con l’assistenza degli operatori presenti, che provvedono alla consegna  e al ritiro della stessa, dopo la consultazione.
  • E’ presente in biblioteca, due pomeriggi alla settimana, un operatore qualificato in materia, per facilitare  l’utente nella scelta della documentazione idonea.
  • E’ possibile, per scopo di studio, procedere a fotocopie degli originali  della biblioteca, previa richiesta all’operatore presente, nei modi e con i mezzi ritenuti più idonei a garantire la tutela del materiale bibliografico.
  • E’ consentito il prestito di non più di due opere contemporaneamente, per la durata di 15 giorni, previa sottoscrizione della Scheda prestiti, gestita dall’operatore.
  • Non è consentito il prestito di CD Rom e DVD e delle tesi.
  • L’utente che smarrisca un volume o lo restituisca danneggiato è tenuto al suo reintegro con esemplare della stessa edizione, o, qualora non possibile, al risarcimento con una somma pari al valore commerciale del volume stesso.
  • Nei locali adibiti a consultazione e studio è richiesto all’utente  il rispetto degli arredi e delle attrezzature e un comportamento adeguato, nel rispetto della funzione del servizio.

 

SEDE

La biblioteca è dotata di un locale per la consultazione del materiale e l’utilizzo di mezzi informatici e di due locali per consultazione e studio.

 

ORARIO DI APERTURA

 LUNEDI’                    15 – 19

MERCOLEDI’               9– 12

VENERDI’                  15 - 19

e su appuntamento, telefonando alla Fondazione Brunello  0444/321152 o con e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

CONTATTI

Biblioteca Fondazione Brunello

Tel. e Fax: 0444/920558

e mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

COME RAGGIUNGERCI

La biblioteca si trova in Via Ugo Foscolo, 52 – parallela a Viale D’Alviano 

v. brochure con piantina


AUSILIOTECA